C’è un filo rosso che segue la storia del traffico di rifiuti tossici italiano. Un filo che fin dagli anni ‘70 lega indissolubilmente imprenditoria, politica, mafie e massoneria e che…
Continua a leggere